città sostenibile

EFFICIENZA DELLE POMPE DI CALORE

I tre flussi di energia che intervengono nel processo operato da una pompa di calore sono: il calore prelevato dall’ambiente a minor temperatura (Qf), il calore ceduto all’ambiente a maggior temperatura (QPompa di calore - risparmio energeticoc) e, infine, l’energia necessaria al funzionamento della macchina (En).
L’efficienza del processo si misura come rapporto tra l’effetto utile ottenuto e l’energia spesa.Nel caso delle pompe di calore, in cui lo scopo del processo è il riscaldamento, l’effetto utile è il calore ceduto all’ambiente a maggior temperatura (Qc). Per esprimere l’efficienza del processo si utilizza un Coefficient Of Performance così definito: COP = Qc/En .
Per pompe di calore elettriche En è l’energia elettrica assorbita dalla macchina, mentre per le pompe di calore a gas En è invece l’energia contenuta nel gas consumato. In questo secondo caso il COP prende anche il nome di GUE (Gas Utilisation Efficiency).
Un COP pari a 3 significa allora che per ciascun kWh di energia elettrica assorbita dalla macchina vengono prodotti 3 kWh di energia termica da poter cedere all’ambiente da riscaldare. Un GUE pari a 1,5 significa che per ciascun kWh di energia contenuta nel gas consumato vengono prodotti 1,5 kWh di energia termica utile.
Quando la pompa di calore reversibile opera ai fini del raffrescamento, l’effetto utile è il calore sottratto all’ambiente freddo (Qf). Per esprimere l’efficienza del processo si utilizza allora un Energy Efficency Ratio così definito: EER = Qf/L.
Gli incentivi
Le pompe di calore possono usufruire degli incentivi legati agli interventi di risparmio ed efficienza energetica, fra i quali i principali sono:
  • gli incentivi previsti dal nuovo DM 28 dicembre 2012 cosiddetto “Conto Termico
  • i Titoli di Efficienza Energetica (TEE), anche noti come Certificati Bianchi.
  • le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico;
Un’ ulteriore forma di promozione delle pompe di calore elettriche è costituita dalla possibilità di installare un contatore dedicato.